Un chilo di "fumo" in borsa

Arrestati due 20enne al Terminale Bus di Pescara. Portavano hashish dalla Campania

Un chilo di "fumo" in borsa

UN CHILO E MEZZO DI "FUMO" NELLA BORSA. Nel corso della mattinata di ieri, presso il Terminal Bus di Pescara, il personale della Squadra Mobile, nel corso di un’operazione diretta alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, ha proceduto alla perquisizione di due giovani, un uomo ed una donna, appena scesi da un autobus proveniente da Napoli. All’interno del borsone portato dalla ragazza, a conferma dei sospetti nutriti dagli investigatori, c'era un chilo e mezzo di hashish, suddiviso in panetti, successivamente sottoposti a sequestri.

ARRESTATI PER SPACCIO. I due giovani arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti son R.T., 20 anni, e S.C., 19 anni, entrambi napoletani. Il primo è stato tradotto presso la casa circondariale di Pescara, la seconda è detenuta presso il carcere di Chieti

twitter@subdirettore

venerdì 11 gennaio 2013, 13:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
hashish
borsa
terminal
napoli
pescara
giovani
arrestati
notizie
Cerca nel sito