Un calcio per Roberto

Al via il memorial "In campo con Roberto" per ricordare il 24enne studente scomparso in circostanze misteriose

Un calcio per Roberto

UN CALCIO PER ROBERTO. Si avvicina l’appuntamento con la manifestazione “In campo con Roberto” che si svolgerà domenica 9 giugno 2013 a partire dalle ore 16 presso il campo sportivo “Nelson Tomassini” per ricordare Roberto Straccia e la sua grande passione per il calcio. Nel corso della manifestazione, alla sua seconda edizione dopo il successo ottenuto lo scorso anno, si sfideranno quattro squadre formate da amici di Roberto ed ex compagni di squadra in un mini-torneo nel quale non conteranno la vittoria ed i gol realizzati, ma si celebrerà la memoria di Roberto Straccia, prematuramente scomparso nel dicembre 2011 sul lungomare di Pescara e la sua grande passione per questo sport. Il torneo inizierà alle ore 16 e vedrà la partecipazione della Spes Valdaso, della Monterubbianese, della Spes Valdaso 86/87/88 e dei Roberto Friends, squadra formata anche da calciatori professionisti o semiprofessionisti che hanno dato la loro disponibilità a partecipare all’iniziativa. Ad intervallare le varie partite ci saranno momenti musicali per allietare lo svolgimento del torneo. Durante la giornata, inoltre, saranno messi a disposizione gratuitamente per i bambini dei giochi gonfiabili così da rendere divertente la giornata anche ai più piccoli e coinvolgere ogni componente delle famiglie nel ricordo di Roberto. Alle 21 per chiudere la giornata passata insieme ci sarà l' esibizione NONSOLOZERO di Fabio Ricci e la sua live band. Sarà un recital musicale teatrale che spazia dai brani di Renato Zero alla canzone leggera italiana, dall’operetta all' intrattenimento. Alla realizzazione dell’iniziativa, oltre ai familiari ed ai tantissimi amici di Roberto Straccia, hanno collaborato la Spes Valdaso, il Panathlon Club International, l’Unione Sportiva Acli provinciale, l’Associazione Amici OPG e la Regione Marche Assessorato alle politiche giovanili.

“Vi aspettiamo numerosissimi – hanno detto gli organizzatori della manifestazione - perché Roberto va ricordato anche e soprattutto attraverso il sorriso e lo sport che ha tanto amato. Il 9 giugno vogliamo evidenziare che il calcio non è solo soldi, sponsor, belle auto e contratti ma è pura passione che unisce le persone. Lo sport, ed in questo caso il calcio, rappresenta un utile strumento che abbatte le barriere, rende partecipi e con questo evento testimonia un atto di amore che va al di là della vita terrena”.

giovedì 23 maggio 2013, 10:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
roberto straccia
torneo
calcio
memoria
amici
scomparso
studente
moresco
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!