Un bellissimo Pescara tiene testa al Bologna e strappa 1 punto

Il subdirettore in tribuna per seguire i colori del cuore. Oltre 600 gli ultras pescaresi nel settore ospiti

Un bellissimo Pescara tiene testa al Bologna e strappa 1 punto

BOLOGNA 0 PESCARA 0. Finisce con le note di Lucio Dalla (caro amico) e coi "Delfini" sotto la curva degli ultras biancazzurri, circa 600, giunti a Bologna per sostenere la propria fede. Una roba da brivido, da lacrimuccia, nonostante il misero punto strappato e che poco importa alla classifica. Ma il Pescara ha giocato bene e tenuto testa alla "big" della Serie B meritando, alla fine, forse anche il colpaccio. Devastante la prestazione di Salamon che ha annullato i bomber rossoblu Cacia e Mancosu, delude invece Pasquato che poteva mettere dentro (e regalare un sogno) la "caramella" servitagli da Federico Melchiorri. Noi eravamo in tribuna stampa, a gelare. Ma il cuore era in mezzo al prato verde del Dall'Ara insieme agli 11 dignitosissimi calciatori di questo maledetto Pescara targato Daniele Sebastiani. Meritiamo la A come il Bologna. Punto.

Bologna: Coppola, Ceccarelli (75' Mbaye), Oikonomou, Maietta, Masina, Büchel (62' Mancosu), Matuzalem, Casarini, Laribi, Cacia, Sansone (88' Improta). In panchina: Da Costa, Ferrari, Mbaye, Zuculini, Troianiello, Bessa, Acquafresca. All. Lopez
Pescara: Fiorillo, Pucino, Fornasier, Salamon, Rossi, Politano 90' Zuparic), Selasi (81' Brugman), Memushaj, Bjarnason, Melchiorri, Pasquato (77' Caprari). In panchina: Aldgani, Zampano, Vitturini, Gessa, Brugman, Paolucci, Di Rocco. All. Baroni
Arbitro: Abbattista di Molfetta. Assistenti: Bottegoni e Santoro. IV Ufficiale: Baroni.

Spettatori: 16.179 Incasso: 104.104 euro

Note: ammoniti: Maietta

LIVE

Clamorosa occasione al 36' per Pasquato: Melchiorri gli serve una caramella davanti a Coppola (Bologna) ma l'attaccante biancazzurro sbaglia tutto. Bel Pescara!

Al 50' minuto Melchiorri s''invola verso la porta del Bologna ma sbaglia l'ultimo tocco. Biancazzurri concentratissimi ma poco precisi nell'ultimo passaggio.

Al 54' Bologna pericoloso: Fiorillo respinge di piedi in angolo una conclusione dal limite di Casarini

Al 61' meraviglioso contropiede del Pescara: Bjarnason serve uno zuccherino a Rossi che però spreca in calcio d'angolo. Si poteva fare meglio...

70' Bomber Cacia si fa sempre più pericoloso:l'attaccante rossoblù spara un bolide mancino ma l'estremo biancazzurro devia sopra la traversa...

79' Bologna pericoloso sempre con Cacia ma Salamon lo mura a tre metri dalla linea di porta.

89' Pericolosissimo contropiede del Pescara. Caprari crossa magnificamente in area ma la palla era uscita di qualche centimentro.

90'. Il quarto uomo chiama 5 minuti di recupero.

95' Il Delfino chiude nella metà campo del Bologna una gara giocata col cervello e il cuore. Il risultato è giusto: Bologna 0 Pescara 0.

Romanzo

sabato 31 gennaio 2015, 15:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bologna
pescara
formazioni
serie b
delfino
calcio
Cerca nel sito