Un altro topo che ruggisce ...

Nove nazioni arabe, tutte musulmane, hanno annunciato di preparare una intifada che fara' tremare il mondo. Perchè? Tutte ma proprio tutte odiano lo stato di Israele

Un altro topo che ruggisce ...

UN ALTRO TOPO CHE RUGGISCE. Sapete come si prepara una frittata araba? Mettete su un tavolo nove nazioni arabe, mischiate bene, aggiungete all'ultimo minuto uno spicchio di "palestinia'", piccolo aglio che nessuno vuole ma molti usano, sbattete bene. Una frittata chiamata intifada, parola araba che significa molte cose, tutte uguali: tremore, brivido, sussulto, insomma un terremoto? Nove nazioni arabe, tutte musulmane, hanno annunciato di preparare una intifada che fara' tremare il mondo. Perche? Si spiega subito. Perche' tutte ma proprio tutte odiano lo Stato di Israele e ieri il presidente americano Trump ha detto che muovera' l'ambasciata USA da Tel Aviv a Gerusalmme, indicando cosi' che la vera capitale israelita e' proprio Gerusalemme. Non l'avesse mai fatto. Allora, l'intifada. Faranno a pezzi Israele, poi puniranno Trump come non potete immaginare. Un altro topo che ruggisce come la Corea del Nord? Forse, solo che le nove nazioni nove non hanno missili atomici come la NOKO afferma di possedere e Israele ha gia' affrontato molte di quelle nazioni che oggi vogliono annientarla. Il ragionamento puo' essere molto serio se non fosse per il fatto che rancore e odio non possono fermare il corso della vita. Se chiedete alle nove nazioni nove perche' tanto astio vi ridanno in coro che Israele ha occupato il territorio dei palestinesi, mentre dall'altra parte ricorderanno che il popolo ebreo e' in vita da millenni, proprio in quei luoghi che nel passato furono invasi dagli egiziani che usarono il lavoro degli ebrei per costruire piramidi. Si potrebbe andare avanti cosi. Musulmani vogliono ebrei eliminati dalla faccia della Terra, gli ebrei si difendono facendosi aiutare dagli Stati Uniti. Seguo da anni questa situazione e da anni ho assistito ai tentativi di queste nazioni (Qatar, Libano, Egitto, Giordania, Baharain, Algeria, Tunisia, Kuwait, Arabia Saudita) tutte musulmane, ripetiamolo, di distruggere un nemico. Ci saranno attacchi da una parte e contrattacchi dall'altra ma alla fine Israele rimarra' Israele e le nove nazioni nove torneranno tranquille ai loro pozzi petroliferi. La sinistra americana e' dalla parte dei musulmani. D'altronde, per cercare di bloccare quella furia di Donald Trump, i comunisti statunitensi si unirebbero con il diavolo. Questa e' politica, my friend.

Benny Manocchia

giovedì 07 dicembre 2017, 13:20

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
israele
gerusalemma
ambasciata americana
intifada
donald trump
qatar
libano
egitto
giordania
baharain
algeria
tunisia
kuwait
arabia saudita
Cerca nel sito