Welfare (teatino) da 3,2 milioni

L'indebitamento del Comune è alto (6,5 mln) ma qualche sforzo lo si fa grazie ai rifiuti (pescaresi): Tarsu a -5%

Welfare (teatino) da 3,2 milioni

Il Presidente della Iª’ Commissione Consiliare “Bilancio, Programmazione economica, Tributi, Servizi in concessione e Servizi pubblici”, Consigliere Comunale, Mario De Lio (UDC), a margine della seconda riunione della suddetta Commissione, ha spiegato le ultime novità dell'Amministrazione Di Primio.«Il Bilancio Previsionale 2012 - ha detto l'assessore - manterrà i livelli del welfare sociale attraverso uno stanziamento di 3 milioni 200mila euro, praticamente invariato rispetto all’erogazione dello scorso anno, nonostante la necessità di ammortizzare tagli nei trasferimenti per circa 6 milioni di euro». 

TARSU, CASONI E QUOZIENTI - Mario De Lio ha parlato delle promesse mantenute dall'Amministrazione in materia di tasse sui rifiuti: come l'abbassamento del 5% della Tarsu, l’estensione del raggio di esenzione per i residenti di Contrada Casoni a un chilometro e l’applicazione del quoziente familiare sperimentale.   

 Redazione Independent

venerdì 22 giugno 2012, 11:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bilancio
tarsu
chieti
welfare
stanziamento
trasferimenti
ammortizzatori
di primio
sindaco
contrada casoni
quoziente familiare
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!