Welfare (teatino) da 3,2 milioni

L'indebitamento del Comune è alto (6,5 mln) ma qualche sforzo lo si fa grazie ai rifiuti (pescaresi): Tarsu a -5%

Welfare (teatino) da 3,2 milioni

Il Presidente della Iª’ Commissione Consiliare “Bilancio, Programmazione economica, Tributi, Servizi in concessione e Servizi pubblici”, Consigliere Comunale, Mario De Lio (UDC), a margine della seconda riunione della suddetta Commissione, ha spiegato le ultime novità dell'Amministrazione Di Primio.«Il Bilancio Previsionale 2012 - ha detto l'assessore - manterrà i livelli del welfare sociale attraverso uno stanziamento di 3 milioni 200mila euro, praticamente invariato rispetto all’erogazione dello scorso anno, nonostante la necessità di ammortizzare tagli nei trasferimenti per circa 6 milioni di euro». 

TARSU, CASONI E QUOZIENTI - Mario De Lio ha parlato delle promesse mantenute dall'Amministrazione in materia di tasse sui rifiuti: come l'abbassamento del 5% della Tarsu, l’estensione del raggio di esenzione per i residenti di Contrada Casoni a un chilometro e l’applicazione del quoziente familiare sperimentale.   

 Redazione Independent

venerdì 22 giugno 2012, 11:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
bilancio
tarsu
chieti
welfare
stanziamento
trasferimenti
ammortizzatori
di primio
sindaco
contrada casoni
quoziente familiare
Cerca nel sito