Un Diavolo magnifico devasta Piacenza e ascende in Paradiso

La strepitosa coppia d'attacco Donnarumma-Lapadula regala la vittoria allo squadrone abruzzese. Ascoli ad un passo dal Teramo

Un Diavolo magnifico devasta Piacenza e ascende in Paradiso

GOAL E SPETTACOLO DEL DIAVOLO: A PIACENZA VINCE PER 3-0 E INSEGUE L'ASCOLI. All'andata gli emiliani portarono a casa un punto frutto di un pareggio per 1 a 1. Al Garilli però i rossoneri hanno trovato un avversario rigenerato che oltre a vantare una coppia d'attacco strepitosa come Donnarumma e Lapadula, grazie anche a mister Vivarini, possiede un organico compatto che è l'altro punto di forza del Teramo, la squadra rivelazione del campionato. Non sappiamo come andrà l'incontro tra Pontedera ed Ascoli che si disputerà alle 20 e 30, ma è chiaro che al minimo passo falso dei marchigiani il Teramo, che dista solo di 2 lunghezze dall'Ascoli, scavalcherà la capolista indosserà la "maglia rosa" e sarà veramente difficile togliergliela.

PRIMO TEMPO. Al 28° ripartenza bruciante dei diavoli che conclusa in rete da Masullo. In altre due occasioni gli abruzzesi sono andati vicini al raddoppio. Proprio al termine della prima frazione Lapa ha incornato a botta sicura, ma uno strepitoso intervento di Alfonso, nega la rete all'attaccante teramano.

SECONDO TEMPO. Il Pro Piacenza all'inizio del secondo tempo non riesce a sfruttare un paio di favorevoli occasioni per portarsi sull' 1 a 1. La legge del calcio non perdona, goal mancato, goal subito e al 16 Donnarumma, mette ko i piacentini firmando il 17mo centro della stagione. Grazie ad una ingeuità di Carbone, il bomber in maglia rossa dopo un fraseggio con Lapa segna la rete del 2-0. Ma non basta all'altro gemello del goal Lapadula che proprio allo scadere firma la terza rete.

TABELLINO PRO PIACENZA 0 TERAMO 3

PRO PIACENZA (4-3-3): Alfonso. Rieti (29°pt Sane), Silva, Bini, Castellana, Barba, Bacher, Schiavini, Matteassi, Giovio 17°st Speziale), Alessandro. A disp: Iali, Marmiroli, Mascolo, Caboni. Mella. Allenatore: Franzini.
TERAMO (5-3-2):Tonti, Scipioni, Caidi, Speranza, Perrotta, Masullo, Di Paolantonio, Amadio, Cenciarelli (10°st Milicevic), Lapadula, Donnarumma. A disp: Cappa, Brugaletta, Diakitè, Di Matteo, Petrella, Bucchi. Allenatore: Vivarini. 

Redazione Independent

mercoledì 18 marzo 2015, 20:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
classifica
lapadula
donnarumma
lapa
Cerca nel sito