Un Delfino non al top centra l'ottavo risultato utile consecutivo contro la Salernitana

Biancazzurri in vantaggio con Verde fino a cinque minuti dallo scadere. Fiorillo para addirittura un rigore a Coda poi arriva il pari di Donnarumma

Un Delfino non al top centra l'ottavo risultato utile consecutivo contro la Salernitana

UN DELFINO NON AL TOP CENTRA L'OTTAVO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO. Un Delfino non al top, come ha detto giustamente il tecnico Massimo Oddo in conferenza stampa, centra l'ottavo risultato utile consecutivo nel 2016. Contro la Salernitana a Salerno, infatti, finisce 2 a 2. Prima i rossoneri sono in vantaggio con rete di Coda su rigore al 17'. Poi al 25' arriva il pareggio dell'Incantatore Gianluca Lapadula, con un'altra perla magnifica, ed addirittura il vantaggio di Verde, alla prima rete tra i professionisti al 67'. Al 69' Coda spreca l'occasione del pari ma il merito è dell'estremo difensore biancazzurro Fiorillo che ha parato il rigore. Purtroppo a cinque minuti dalla fine, su un malinteso tra Pasquato e Zampano, l'ex Teramo Donnarumma riesce a far sorridere i tifosi campani portando la Salernitana sul 2-2 finale. Insomma, non è che le possiamo vincere tutte, anche se stavolta ci pare una grande occasione sprecata in vista del big match contro il Cagliari sabato prossimo.

TABELLINO: SALERNITANA 2 - PESCARA 2

SALERNITANA (4-3-1-2): Terracciano; Ceccarelli, Bernardini, Empereur, Franco; Odjer (22’ st Moro), Pestrin, Zito; Oikonomidis (7’ st Gatto); Donnarumma (44’ st Bus), Coda Mas. In panchina: Strakosha, Trevisan, Colombo, Bagadur, Ronaldo, Bovo. Allenatore: Menichini.

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Luparic, Mazzotta (37’ st Coda And.); Verre, Mandragora (5’ st Verde), Memushaj; Benali (22’ st Pasquato); Lapadula, Caprari. In panchina: Aresti, Bruno, Vitturini, Mitrita, Torreira. Allenatore: Oddo.

ARBITRO: Aureliano di Bologna. RETI: 17’ pt Coda su rigore; 25’ pt Lapadula; 24’ st Verde; 39° st Donnarumma. NOTE: Pomeriggio freddo, terreno in buone condizioni. Spettatori 9.761, compresi 5.140 abbonati, incasso non comunicato. Trasferta vietata ai tifosi del Pescara. Al 26’ st Coda si fa respingere un rigore in angolo. Espulso al 43’ pt Zito per gioco pericoloso. Espulso al 17’ st Caprari per doppia ammonizione. Espulso al 48’ st Empereur per gioco falloso. Ammoniti: Fiorillo; Caprari; Mandragora; Zuparic; Verre. Angoli: 6-4 per la Salernitana. Recuperi: 2’ pt; 4’ st.

Romanzo


sabato 06 febbraio 2016, 17:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
salernitana pescara
pareggio
pescara calcio
classifica
lapadula
caprari espulso
coda
fiorillo rigore
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!