Uccisa una donna a Vasto

Delitto di sangue. Michela Strever, 73 anni, era legata a letto ed imbavagliata. Ipotesi rapina finita male

Uccisa una donna a Vasto

UCCISA UN'ANZIANA A VASTO. IL CORPO ERA LEGATO SUL LETTO. La terribile scoperta l'ha fatta il fratello della vittima che, non ricevendo alcuna risposta, si è recato a casa e, una volta aperta la porta dell'abitazione, in via Villa De Nardis, a Vasto, si è trovato dentro la scena del delitto. Maria Strever, 73 anni, giaceva sul letto legata, il volto completamente tumefatto e con un fazzoletto conficcato nella gola forse messo dall'assassino (o dagli assassini) per impedire le sue grida mentre veniva brutalmente uccisa. L'ipotesi che sta avanzando nella mente degli investigatori è quella di una rapina finita male. Forse l'anziana, che viveva da sola, ha scoperto i ladri in casa e la situzione è degenerata. L'inchiesta è affidata al procuratrore del repubblica del tribunale di Vasto Francesco Del Prete.

GLI ALTRI DELITTI. Purtroppo in meno di tre mesi. tra Vasto e San Salvo. ci sono stati ben quatto omicidi. Oltre a quello di Michela Strever la cronaca "nera" può annoverare anche il delitto dell'anziana Albina Paganelli, 69 anni, oltre quello dei coniugi Emilio Del Vecchio, 79 anni, e della moglie Adele Tumini di 77 anni, massacrati a coltellate dalla follia del figlio.

Redazione Independent 

mercoledì 19 dicembre 2012, 14:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
omicidio
vasto
anziana
legata
casa
rapina
via villa de nardis
michela strever
Cerca nel sito