Uccide l'ex e il compagno

Duplice omicidio a Bazzano (L'Aquila). Il killer, l'ex marito 48enne, non sopportava la fine della relazione

Uccide l'ex e il compagno

DRAMMA A L'AQUILA, UCCIDE L'EX MOGLE ED IL COMPAGNO. Ennesimo dramma della gelosia in terra d'Abruzzo. Lunedì scorso una tragedia degna di un film dell'orrore, all'interno di una palazzina a Montesilvano in Provincia di Pescara. Questo pomeriggio, la scena del crimine è stata un parcheggio di un supermercato nella zona industriale di Bazzano, vicino alla stazione ferroviaria di Paganica. Stando alla ricostruzione dei carabinieri al servizio del comandante Savino, immediatamente giunti sul posto, un uomo K.B, 48 anni di nazionalità albanese ha esploso diversi colpi di pistola uccidendo l'ex moglie, H.S., madre dei suoi tre figli, ed il compagno 36enne B.H. Dopo il "fattaccio" l'assassino non sarebbe fuggito ma, al contrario, avrebbe atteso l'arrivo delle forze dell'ordine per costituirsi. Sul posto, oltre all'ambulanza del 118 ed alle "pantere" della polizia, anche il pubblico ministero del tribunale dell'Aquila David Mancini. L'ipotesi più accreditate è quella del delitto passionale. Accecato dalla gelosia, incapace di accettare la fine della relazione il 48enne, conosciuto in paese come un grande lavoratore, si è procurato un'arma da fuoco ed ha compiuto la sua terribile vendetta.                                                                           

twitter@subdirettore

giovedì 17 gennaio 2013, 18:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
duplice
omicidio
l'aquila
supermercato
pistola
moglie
compagno
Cerca nel sito