Tutela del Fratino, il Comune di Pineto dà l'ok alle linee guida

L'assessore comunale all'ambiente, Laura Traini: "Da noi c'è un'alta percentuale schiusa delle uova"

Tutela del Fratino, il Comune di Pineto dà l'ok alle linee guida

TUTELARE IL FRATINO A PINETO. Il Comune di Pineto ha recepito le linee guida del Wwf per la tutela del Fratino e lo ha fatto con una delibera di Giunta che conferma l'impegno dell'amministrazione nella salvaguardia di questa specie. Vengono così chiariti i comportamenti virtuosi che dovranno seguire i dipendenti comunali e i privati per la pulizia della spiaggia, oltre ai comportamenti da adottare nel caso di ritrovamento delle uova di questo volatile.  

"Abbiamo messo in pratica quello che il Wwf ci ha chiesto per la salvaguardia del fratino, compito che per noi è doppiamente importante essendo un Comune costiero che è anche sede di un'area marina protetta - commenta l'assessore all'Ambiente, Laura Traini - Nel nostro territorio abbiamo già un'alta percentuale di schiusa delle uova, ma ovviamente possiamo e dobbiamo fare sempre di più".

FATTO INCRESCIOSO A ROSETO. Specie in via di estinzione, da quest'anno il fratino e la sua tutela sono entrati a far parte anche dei punteggi per l'assegnazione della Bandiera blu. Rimanendo in provincia di Teramo, nei giorni scorsi il Comune di Roseto è stato accusato dal Wwf di 'cancellare' due tratti di spiaggia scelti dal fratino come siti per la nidificazione. Proprio per tale ragione, la nota associazione ambientalista ha dichiarato battaglia all'amministrazione annunciando la presentazione di un esposto alla magistratura e agli organi competenti. Sul tavolo i lavori di pulizia effettuati dal Comune sull'arenile, dove sono stati completamente arati due tratti sui quali insistevano due siti riproduttivi storici del fratino e dove nei giorni scorsi i volontari che seguono il progetto 'Salvafratino 2016' avevano individuato diverse coppie nel tipico atteggiamento di predisposizione di nidi per la cova delle uova. Un fatto decisamente increscioso, sul quale sarebbe bene saperne di più.

La sentinella ambientale

domenica 20 marzo 2016, 11:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ambiente
fratino
rosetodegliabruzzi
tutela
pineto
Cerca nel sito

Identity