Turismo. Abruzzo Web 2.0

Lo studio indica la via: puntare sui social network per intercettare inglesi, olandesi, tedeschi e francesi

Turismo. Abruzzo Web 2.0

TURISMO. L'IDEA DEI SOCIAL NETWORK. La Regione Abruzzo sceglie il web e i social network per comunicare l'offerta turistica del proprio territorio nei mercati esteri. L'Abruzzo lancia sei siti internet interattivi partendo da Gran Bretagna, Francia, Germania e Olanda e, a breve, anche nel Nord Europa con Svezia e Norvegia. Nuove interfacce in lingua accolgono gli utenti per una comunicazione più facile, immediata e attiva che diventa anche amichevole grazie all'utilizzo dei maggiori social network internazionali come ad esempio: Facebook, Pinterest, Twitter, Foursquare, e network specifici per i Paesi come Studivz in Germania, Skyrock in Francia, Hyves in Olanda.

INFORMAZIONI PIU' VELOCI. In questo modo le informazioni viaggiano molto più velocemente e il bello è poterle raccontare subito ai propri amici direttamente dal cellulare o dal tablet. "In linea con i nuovi modi di fare comunicazione e promozione sempre più 'digitale' e orientata ai social network- sottolinea l’assessore al Turismo Mauro Di Dalmazio - l'Abruzzo turistico imprime alle proprie azioni un approccio imprenditoriale orientato all'utilizzo delle più recenti strategie di social media marketing, basando le proprie scelte anche sul cambiamento avvenuto nel comportamento del turista che sempre più cerca informazioni o prenota online il proprio viaggio. Queste nuove attività web 2.0 - spiega l'Assessore - sono una parte importante delle strategie di promozione del turismo in Abruzzo, e in particolare per la valorizzazione dei territori montani del programma Por-Fesr".

LO STUDIO SOCIAL MEDIA EXAMINER. Uno studio pubblicato da Social Media Examiner, il più ampio magazine online dedicato ai social media, che ha coinvolto più di 3800 marketer, ha rivelato che il 94% di loro impiega i social media per scopi di marketing e che l'83% di questi sono stati importanti per i risultati di business, soprat-tutto nel favorire la popolarità del brand, accrescere la visibilità (85%) e costruire un dialogo diretto con i clienti, fidelizzandoli (58%).

Redazione Independent

giovedì 11 ottobre 2012, 13:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
turismo
web
social
network
abruzzo
di dalmazio
notizie
Cerca nel sito

Identity