Tsunami Honda: 350 a rischio

L'azienda giapponese è in crisi: in pericolo anche l'indotto delle ditte collegate alla produzione

Tsunami Honda: 350 a rischio

TSUNAMI HONDA. L'INDOTTO E' IN PERICOLO. Rischia di diventare uno tsunami per l'occupazione la crisi della Honda, l'azienda giapponese che produce motociclette nella Val Di Sangro. «A rischio - spiega il segretario Nicola Manzi della Uilm - ci sono oltre 340 posti di lavoro distribuiti in 21 aziende collegate alla Honda. Il loro destino è legato agli obiettivi del piano di riorganizzazione della New Honda». Intanto il sindacato ricorda che per 340 lavoratori, impegnati in attività di fornitura, si stanno esaurendo gli ammortizzatori sociali e alcune aziende stanno per licenziare. Insomma un vero dramma per l'intera area frentana e del vastese il cui tessuto sociale è già duramente provato dalla crisi di altre aziende come Sevel, Honeywell e Hydro.

Redazione Independent

martedì 04 giugno 2013, 08:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
honda
crisi
azienda
giappone
val di sangro
notizie
Cerca nel sito