Truffatori scatenati nel teramano

Misteriosi bollettini di pagamento nelle cassette delle poste. Allarme della Questura di Teramo: «Non pagate nulla. Contattate la Stradale»

Truffatori scatenati nel teramano

TRUFFATORI SCATENATI NEL TERAMANO. ALLARME DELLA POLZIA. Il trucco, di per sè, è molto semplice. Si individuano i cittadini che in passato hanno provveduto a denunciare la cessata circolazione del loro veicolo con la rottamazione e poi gli si invia dei bollettini di pagamento riguardanti mancati pagamenti di tasse automobilistiche. «La corposa modulistica - fanno sapere dalla Questura di Teramo - può indurrel’utente a ritenere “legittima” la richiesta di versare la somma richiesta. Quindi, attenzione a non pagare: è una truffa! Dal momento della rottamazione infatti nulla è più dovuto!» Qualora vi siano dubbi o si siano ricevute le truffaldine richieste di versamenti non si deve esitare a contattare la Polizia Stradale al numero 0861-25741 per ogni utile chiarimento. 

Redazione Independent

giovedì 02 maggio 2013, 19:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
truffa
teramo
auto
polizia
stradale
notizie
Cerca nel sito

Identity