Truffa alla Regione Umbria da 850mila euro: tre abruzzesi denunciati

Un pescarese, una donna di Lanciano ed un polacco avrebbero presentato polizze fideiussorie false per ottenere contributi gonfiati

Truffa alla Regione Umbria da 850mila euro: tre abruzzesi denunciati

TRUFFA AI DANNI DELLA REGIONE UMBRIA DA 850MILA EURO. I Tre persone, un uomo di Pescara, una donna di Lanciano, entrambi 48enni, ed un cittadino polacco di 33 sono stati denunciati dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria presso la procura di Perugia perchè ritenuti responsabili di aver truffato la Regione Umbria per quasi 850mila euro.

Secondo la ricostruzione dei militari del capoluogo umbro il gruppetto avrebbe presentato agli uffici di Palazzo Broletto polizze fidejussorie false allo scopo di ottenere fondi per i giovani imprenditori, tutti estranei ai fatti, visibilmente gonfiati.

Redazione Independent

martedì 16 dicembre 2014, 08:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
truffa
regione umbria
pescarese
lanciano
donna
polacco
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!