Trema l'Italia. Magnitudo 4.8

Questa mattina scossa di terremoto sulla Maiella e Gran Sasso. Alle 15.48 terremoto e paura in Emilia e Toscana

Trema l'Italia. Magnitudo 4.8

SISMA IN EMILIA E TOSCANA. TREMA ANCHE L'ABRUZZO. Trema l'Italia a conferma che il rischio sismico nel Belpaese è sempre in agguato. Questa mattina la scossa di terremoto, preceduta da un ampio boato, sulla Maiella nella zona tra Abbateggio e Lettomanoppello, in provincia di Chieti, dove i sindaci hanno chiuso le scuole scopo precauzionale. Poi, ancora, altre due scosse, entrambe nel distretto sismico del Gran Sasso, di magnitudo 2.9 e 2.5 registrate dall'Istituto Nazionale di geofisica e Vulcanologia. Finita qui? Assolutamente. Alle ore 15.48 un terremoto di magnitudo 4.8 si è verificato tra la Toscana e l'Emilia Romagna L'epicentro è la Garfagnana, nella Toscana settentrionaele, a 15,5 km di profondità, tra Castiglione Garfagnana, Villa Collemandina, Pieve Fosciana e Fosciandora. Al momento non si registrano danni a cose e persone.

twitter@subdirettore

venerdì 25 gennaio 2013, 17:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
terremoto
emilia
toscana
abruzo
abbateggio
lettomanoppello
chieti
notizie
garfagnana
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano