Treglio, 35.000 visitatori in festa per “Borgo Rurale”

Grande successo anche quest’anno per la festa del vino novello, castagne e olio nuovo. Cantine Spinelli si aggiudica il contest “Miglior Vino”

Treglio, 35.000 visitatori in festa per “Borgo Rurale”

EVVIVA BORGO RURALE. Confermato anche per quest’anno il successo di “Borgo Rurale”, la festa del vino novello, castagne e olio nuovo abruzzese che si è tenuta lo scorso weekend nel borgo di Treglio. La diciottesima edizione dell’evento ha visto la presenza di 35mila visitatori. Strategica la scelta di aggiungere una serata, quella del venerdì al fine di poter rendere più fruibile agli ospiti il percorso enogastronomico. I litri di vino degustati sono stati 6mila, in abbinamento a 9 quintali di pancetta e 15 quintali di castagne.

SPINELLI MIGLIOR VINO. E’ stata la Cantina Spinelli ad aggiudicarsi il contest “Miglior Vino di Borgo Rurale 2015”, decretato da un’apposita giuria composta da esponenti della Pro Loco e ospiti affezionati della manifestazione come il vino più gustoso di “Borgo Rurale” 2015.

GRANDE MUSICA. Ottimo anche il livello dei gruppi musicali che hanno intrattenuto le tre serate, tra i quali gli Straccapiazze, gli Zarrafolk, le Terre del Sud, Lu Battocchie, Lu Sol Allavate, le Zampogne  e Ciaravelle d’Abruzzo, i Tea for 4, Vox Cordis e la Banda Futurista. Acclamata la canzone dal titolo “Borgo Rurale”, scritta dal noto cantautore Gae Campana, vice presidente della Pro Loco e direttore artistico dell’evento. L’inno ufficiale, che ha visto la collaborazione delle Terre del Sud, degli Straccapiazze e di tanti altri artisti locali, è stato interpretato dagli ospiti musicali presenti nelle tre serate ed è stato il protagonista ieri sera della chiusura della manifestazione, in cui organizzatori e pubblico lo hanno cantato a squarciagola, sancendo il grande successo, anche per quest’anno, di un’iniziativa che si aggiudica il titolo di più importante evento d’Abruzzo dedicato al vino novello.

DORIS. Soddisfatto il presidente della Pro Loco, Pasquale Doris: "Un ringraziamento particolare va a tutto il pubblico. Sono stati tutti i visitatori a rendere grande questa manifestazione. La diciottesima edizione ha sicuramente segnato un decisivo salto di qualità, non solo per le presenze, ma anche per l'organizzazione dell'evento (es. aggiunta di una serata). Grande qualità anche nell'intrattenimento musicale. Siamo molto felici".

I Buongustai

lunedì 09 novembre 2015, 19:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
doris
treglio
gusto
borgo
rurale
foodwine
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano