Tragedia in Alta quota: due noti ed esperti alpinisti precipitano dal Monte Camicia

Le vittime sono Roberto Iannilli, 62 anni di Cerveteri e Luca D'Andrea di Sulmona

Tragedia in Alta quota: due noti ed esperti alpinisti precipitano dal Monte Camicia

TRAGEDIA IN ALTA QUOTA: DUE NOTI ALPINISTI ITALIANI PRECIPITANO E PERDONO LA VITA. La montagna non perdona, purtroppo, nemmeno chi è esperto e conosce tutte le accortezze dell'alpinismo per evitare il pericolo. Evidentemente tutto questo non è bastato a salvare la vita di Roberto Iannilli, 62 anni di Cerveteri (Roma), e Luca D'Andrea di Sulmona, precipitati mentre erano impegnati in una arrampicata sulla parete nord del monte Camicia. I familiari avevano dato l'allarme, ieri sera, dopo il loro 'mancato rientro' ed erano scattate le ricerche. Stamattina una pattuglia del Soccorso Alpino e il 118 hanno indivuato i corpi e li hanno recuperati, trasportandoli poi in elicottero all'ospedale di Teramo. Purtoppo non c'era più nulla da fare.

Redazione Independent

 

giovedì 21 luglio 2016, 11:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
roberto iannilli
cerveteri
luca d\'andrea
sulmona
alpinisti morti
monte camicia
abruzzo
Cerca nel sito