TRAGEDIA AL CITTA SANT'ANGELO VILLAGE. MUORE UN ABIMBA SCHIACCIATA DA UNA STATUA

La piccola vittima aveva solo 5 anni. Sotto shock la madre e la nonna che hanno assistito impotenti all'accaduto.

TRAGEDIA AL CITTA SANT'ANGELO VILLAGE. MUORE UN ABIMBA SCHIACCIATA DA UNA STATUA

CITTA' SANT'ANGELO - Un terribile dramma si è consumato nel pomeriggio presso il "Città Sant'Angelo Village", outlet della moda a Citta Sant'Angelo in provincia di Pescara. Una bambina russa di 5 anni, Catherine Wassilissa, è stata travolta e uccisa da una statua di bronzo collocata nel parco del centro commerciale. I soccorsi dei sanitari del 118 sono stati tempestivi, ma quando il personale è giunto sul posto la piccola era già morta per trauma cranico causato dall'impatto violentissimo con la statua. Miracolosamente illesa la sorellina di 6 anni che era insieme a lei. L'incidente è accaduto dinanzi agli occhi della madre e della nonna della bambina che sono rimaste sotto shock. Il padre della bambina, avvertito dell'accaduto, è immediatamente partito da Parigi dove si trovava per motivi di lavoro.

Come riferito dagli operatori del 118, la statua non era fissata sul piedistallo e, secondo alcuni testimoni, sarebbe stata spostata di recente nel corso di una manifestazione di bellezza. I carabinieri di Montesilvano hanno sequestrato l'intera ala dell'outlet dov'è accaduto l'incidente.

 

mercoledì 21 settembre 2011, 20:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
centro commerciale
outlet
bimba russa muore schiacciata da una statua
citt sant'angelo
morta bambina di 5 anni
trauma cranico
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!