Tragedia a Chieti: disoccupato si toglie la vita lanciandosi dal balcone

Altra tragedia del lavoro allo Scalo in viale Benedetto Croce. Sconvolta la madre che l'aveva accompagnato a fare compere

Tragedia a Chieti: disoccupato si toglie la vita lanciandosi dal balcone

CHIETI: UOMO SI TOGLIE LA VITA LANCIANDOSI DAL BALCONE. Ancora una tragedia della disperazione, ancora una vittima della crisi economica. Poco fa, a Chieti Scalo, un uomo di 40 anni si è tolto la vita lanciandosi dal balcone di casa. La tragedia si è verificata intorno alle 11 in viale Benedetto Croce all'altezza della gioielleria Ferretti e vicino al nagozio della Wind.

Secondo una ricostruzione il ragazzo aveva accompagnato la madre per fare alcune compere da Acqua&Sapone ma poi, al ritorno, lei era salita in ascensore e lui a piedi lungo le scale. Non è chiaro se stessero andando dal medico oppure rientrando a casa. Improvvisamente, però, si è sentito un tonfo sordido, seguito dalla tragica scoperta.

Sul posto ci sono carabinieri e l'ambulanza del 118. Il corpo del ragazzo, che soffriva di depressione perchè non riusciva a trovare lavoro, giace sotto un lenzuolo.

Redazione Independent

venerdì 29 maggio 2015, 15:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti scalo
suicidio
uomo
notizie
madre
viale benedetto croce
gioielleria ferretti
wind
Cerca nel sito