Tragedia Hotel Rigopiano, per il legale del Comune di Farindola la "la valanga era prevedibile"

Conferenza stampa sull'indagine in corso e sulla difesa preventiva eseguita da un pool di tecnici e legali incaricati dal Comune

Tragedia Hotel Rigopiano, per il legale del Comune di Farindola la "la valanga era prevedibile"

LA TRAGEDIA DELL'HOTEL RIGOPIANO ERA DAVVERO PREVEDIBILE? Secondo Cristiana Valentini, avvocato del Comune di Farindola, non ci sono dubbi. "La valanga era scientificamente prevedibile e i suoi disastrosi effetti erano totalmente evitabili, solo se la Regione Abruzzo avesse fatto la Carta di Localizzazione dei Pericoli da Valanga, la Clpv che era obbligatoria dal 1992". Queste sono le parole pronunciate dal noto legale durante la conferenza stampa, di questa mattina, con riferimento all'indagine della Procura di Pescara e in base alle risultanze di un'indagine difensiva preventiva eseguita da un pool di tecnici e legali incaricati dal comune per "accertare la verità sulla tragedia di Rigopiano".

Il sindaco del Comune di Farindola Ilario Lacchetta ha annunciato questa "difensiva preventiva da consegnare alla procura per accertare la verità" e perchè "il nostro pensiero è ancora per le vittime".

Ricordiamo che, lo scorso 18 gennaio, sono morti sotto un cumulo di detriti e neve 29 persone ed i famigliari delle vittime chiedono giustamente l'accertamento di eventuali responsabilità.

Redazione Independent

 

martedì 21 febbraio 2017, 17:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
hotel rigopiano
farindola
valanga
piano valanghe
sindaco ilario lacchetta
abruzzo
notizie
Cerca nel sito

Identity