Tracollo del Delfino contro le Rondinelle penultime in classifica

Dopo sette risultati utili il Pescara perde contro il Brescia 2 a 3. Pessima la gestione del vantaggio

Tracollo del Delfino contro le Rondinelle penultime in classifica

PASQUA AMARA: PESCARA 2 BRESCIA 3. Dopo sette risultati utili e la prospettiva di agguantare la vetta della classifica il Pescara di Marco Baroni riesce in un'altra impresa: quella di resuscitare il Brescia in caduta libera verso la serie C. Le Rondinelle di Calori hanno affrontato la sfida dell'Adriatico con coraggio e soprattutto con un super Corvia autore di una tripletta. Adesso per il Pescara non sarà facile recuperare da questa batosta casalinga che prova, ancora una volta, i limiti di caratteriali della squadra. La promozione in Serie A, a otto gare dal termine, sembra ormai definitivamente sfumata. Insomma, restano i playoff ma sarà comunque una Pasqua amara per i biancazzurri. 

TABELLINO PESCARA 2 BRESCIA 3 

PESCARA: (4-4-2): Fiorillo, Zampano, Salamon, Zuparic, Rossi, Politano (Gessa 33'st), Memushaj, Brugman (Caprari 35'st), Bjarnason, Melchiorri, Sansovini (Pasquato 23'st). A disp: Aresti, Pucino, Fornasier, Caprari, Abecasis, Pettinari, Gessa, Selasi, Pasquato. All: Baroni

BRESCIA: (3-5-1-1): Arcari, Caracciolo, Di Cesare, Coly (Tonucci 20'st), Zambelli, Sestu (Lancini 43'st), Budel, H'Maidat, Scaglia, Sodinha (Bentivoglio 31'st), Corvia. A disp: Andrenacci, Lancini, Tonucci, Da Silva, Bruno, Bertoli, Valotti, Bentivoglio, Boniotti. All: Calori

Arbitro: Chiffi Daniele di Padova (Paiusco di Vicenza; Petangelo di Nocera Inferiore; Nasca di Bari)

Reti: Memushaj 4'pt, Corvia 6'pt, 6'st, 27'st, Bjarnason 16'pt

Ammoniti: Rossi, Brugman, Caracciolo, Corvia 

Romanzo

giovedì 02 aprile 2015, 22:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
brescia
tabellino
classifica
adriatico
Cerca nel sito