Tombini rubati a Zanni. Abruzzo Civico: «Voragini pericolose»

La denuncia del candidato sindaco Florio Corneli e del candidato consigliere Caposano all'amministrazione Mascia sui furti di ghisa

Tombini rubati a Zanni. Abruzzo Civico: «Voragini pericolose»

TOMBINI RUBATI A ZANNI. ABRUZZO CIVICO CHIEDE LA MESSA IN SICUREZZA. «Il Comune continua ad essere assente nella manutenzione delle strade cittadine, in particolare di quelle periferiche». È quanto denunciano il candidato sindaco di “Abruzzo Civico-Pescara a colori”, Florio Corneli e il candidato consigliere Mirko Caposano. «Da almeno 3 mesi», spiegano, «nel quartiere Zanni, in via dell’Emigrante, sono stati portati via tutti i tombini. E il Comune non ha provveduto a ripristinarli, per evitare pericoli ad automobilisti e pedoni. Si è limitato a posizionare cartelli che avvisano del rischio, ma solo dopo che una vettura è rimasta danneggiata per una buca». Ma le voragini aperte dopo il furto dei tombini non è l’unico disagio che deturpa il quartiere e mette a rischio la sicurezza dei cittadini: «Il marciapiede che costeggia via dell’Emigrante», proseguono Corneli e Caposano, «è reso impraticabile dalle erbacce cresciute in maniera incontrollata e che non sono state sfalciate. Per questo chiediamo al settore competente di intervenire immediatamente per ridare dignità e sicurezza ai residenti di Zanni».

Redazione Independent

lunedì 12 maggio 2014, 12:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via dell'emigrante
zanni
tombini
rubati
voragine
buche
pericolose
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!