Tobin Tax, la tassa sulle transazioni finanziarie

Entrata in vigore il 1 marzo dopo le azioni, la tassa sulle transazioni finanziare, colpirà anche gli strumenti derivati

Tobin Tax, la tassa sulle transazioni finanziarie

TOBIN  TAX: TASSA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE. La Tobin tax è una tassa sulle transazioni finanziarie. Entrata in vigore dal 1 marzo scorso ma sulle sole azioni italiane, dal 1 settembre viene applicata anche agli strumenti derivati. Andiamo con ordine e vediamo come funziona più nel dettaglio aiutandoci con degli esempi concreti.

LE AZIONI

La tassa verrà applicata solo al momento dell’acquisto delle  azioni italiane (sulle società residenti in Italia e con capitalizzazione superiore a 500 milioni di euro) e non al momento della vendita e solo su operazioni multiday, ossia quelle operazioni aperte e non chiuse in giornata; su quelle intraday cioè aperte e chiuse lo stesso giorno la tassa non verrà applicata. Praticamente un investitore che compra azioni italiane e le tiene in portafoglio paga, chi specula ossia le compra e le vende lo stesso giorno non paga. E volevano colpire la speculazione! Tale imposta infatti, causerà deflussi dal nostro mercato a favore di altri, rendendolo meno liquido e di conseguenza più soggetto alla speculazione. Inoltre con meno transazioni, perché gli investitori preferiranno mercati su cui tale tassa non viene applicata, ci sarà meno capital gain e quindi meno gettito per lo stato. Quindi, in conclusione, mercato meno liquido, più soggetto a speculazione e meno entrate per le casse statali, una genialata! La tassa è applicata ai residenti e non residenti in Italia (investitori stranieri). Ammonta allo 0,12% per tutto il 2013 per poi passare allo 0,10% dal 1 gennaio 2014. Se l’operazione è short (vendita allo scoperto) si paga sempre al momento dell’acquisto cioè quando ricopriamo la posizione ribassista.

Esempio: acquisto di 1.000 azioni di una società X quotata 5 euro; 1.000azionix5euro=5.000euro; 5.000eurox0,12%=6euro (6 euro sarà la tassa da pagare)

La tobin tax non è applicata sui titoli di stato, obbligazioni, etf, forex, fondi comuni, sicav.

I DERIVATI

La tassa colpisce anche i derivati: future, opzioni, cfd con sottostante azioni italiane e indici Italia. Al contrario delle azioni, viene applicata sia all’acquisto che alla vendita di tali strumenti ed inoltre sia sulle operazioni multiday che intraday. La tassa sui derivati viene applicata a scaglioni e sul valore nozionale. Come si calcola il valore nozionale? Se ad esempio compriamo 1 cfd o meglio 100 lotti su una azione X quotata 5 euro il valore nozionale sarà pari a 100lottix5euro=500euro. Se compriamo invece 1 cfd sull’ indice Italia che vale 17.000 punti ed il valore di 1 punto di cfd è 1 euro il valore nozionale sarà 17.000puntix1euro=17.000euro; se il valore di 1 punto di cfd era invece 5 euro il valore nozionale sarebbe stato 17.000puntix5euro=85.000euro. Una volta calcolato il nozionale ed individuato lo scaglione di appartenenza sapremo quale imposta dovremo pagare. La tabella sottostante ci potrà aiutare a calcolare quanto dovuto.

Valore nozionale e relativa tassa da pagare: nell’operazione migliaia di

  1. 0-2.500euro – 0,25euro
  2. 2.500-5.000euro – 0,5euro
  3. 5.000-10.000euro – 1euro
  4. 10.000-50.000euro – 5euro
  5. 50.000-100.000euro – 10euro
  6. 100.000-500.000euro – 50euro
  7. 500.000-1milione – 100euro
  8. >1milione – 200euro

Esempio:  acquisto e vendita di 2 CFD su FTSE Mib.
Valore FTSE Mib=17.000punti Valore del punto=1 euro Valore Nozionale=17.000puntix1eurox2cfd=34.000euro, la TOBIN TAX da pagare sará dunque pari a 5euro (lo scaglione di riferimento per 34.000euro è quello 10.000-50.000euro).  Ipotizziamo poi che il valore del FTSE Mib salga a 18.000 punti e vendendo chiudiamo la posizione.  Il valore Nozionale sarà 18.000puntix1eurox2cfd = 36.000euro, la TOBIN TAX sará dunque pari a 5euro poiché lo scaglione di riferimento è 10.000-50.000euro.   In conclusione, complessivamente, la tobin tax da pagare per aver comprato e poi chiuso l’operazione è pari a 10euro.

 Andrea Iacone

Consulente finanziario


Disclaimer:  Le informazioni, analisi e commenti non sono da considerare una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di prodotti finanziari. Chi scrive declina da ogni responsabilità e chiunque effettui operazioni e investa i propri risparmi prendendo spunto dal contenuto di questo articolo lo fa a proprio rischio e pericolo.

 

domenica 06 ottobre 2013, 00:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tobin tax
tasse
finanza
derivati
azioni
Cerca nel sito