Testa scrive al ministro Lupi

Il Presidente della Provincia chiede al collega di partito d'intervenire sul porto e sull'aeroporto di Pescara

Testa scrive al ministro Lupi

PORTO E AEROPORTO. TESTA SCRIVE AL MINISTRO LUPI. «Sia l'aeroporto che il porto di Pescara, per motivi diversi, hanno bisogno di un’azione decisa da parte del Ministero, un'azione che consenta alle infrastrutture abruzzesi di svolgere al meglio la propria funzione, al servizio di una regione che ora più che mai ha bisogno di ripartire». Lo scrive il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa al ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi. Testa si sofferma in particolare sulle problematiche del porto che vive «la situazione più drammatica a causa del pesante insabbiamento dei fondali e del dragaggio che è stato avviato solo in questi giorni con notevoli ritardi e intralci burocratici”. Il presidente sottolinea la difficile situazione delle famiglie e delle attività che “hanno legato la propria sorte al nostro meraviglioso mare» ed oggi «sono sfinite dal lunghissimo periodo di mancato lavoro e guardano con diffidenza e sfiducia all’intervento» in corso che potrebbe essere non  risolutivo. Il dragaggio in corso, fa notare, non consentirà «la ripresa dei collegamenti marittimi con l'altra sponda dell'Adriatico e, come se non bastasse, molti sono costretti ad abbassare per sempre le saracinesche non potendo più lavorare». Testa chiede al ministro di farsi carico della questione che è «vitale per Pescara e per l'Abruzzo. Il porto deve tornare in piena e totale attività e la città deve riprendere i suoi ritmi naturali – scrive sempre il presidente. Fino ad oggi il Governo non ha saputo dare risposte concrete a un problema che ha purtroppo assunto dimensioni esorbitanti, ma il nuovo Governo deve necessariamente essere sensibilizzato sulla questione e trovare una soluzione definitiva che porti alla riapertura del porto ed alla ripresa di tutte le attività ad esso collegate». Il presidente della Provincia sollecita quindi l’attenzione di Lupi affinché segua «la vicenda con il massimo interesse perché è indispensabile uscirne in tempi strettissimi».

Redazione Independent

 

 

lunedì 29 aprile 2013, 18:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
testa
ministro
lupi
infrastrutture
aeroporto
porto
Cerca nel sito