Terrorismo internazionale: egiziano condannato a 7 anni

Il giovane era finito nei guai durante la sua permanenza in Abruzzo. Il legale: Faremo ricorso in appello

Terrorismo internazionale: egiziano condannato a 7 anni

TERRORISMO INTERNAZIONALE: EGIZIANO CONDANNATO A SETTE ANNI. Primo round alla pubblica accusa che è riuscita ad ottenere la condanna in primo grado per un militante (presunto) dell’Isis. Un’accusa per la quale un 23enne egiziano e’ stato condannato a sette anni dal tribunale di Teramo per associazione con finalita’ di terrorismo e istigazione a delinquere. Il nome del 23enne, che durante la sua permanenza a Colonnella aveva lavorato per una ditta di pulizie che aveva l’appalto per un fast food, era finito nei controlli della polizia nel dicembre del 2017 quando la sua presenza era stata segnalata tra i militanti islamici frequentatori di un gruppo Whatsapp. Secondo investigatori ed inquirenti l’uomo, arrivato in Italia sette anni prima per un ricongiungimento familiare con il padre, sarebbe diventato il leader di un gruppo di tre giovanissimi profondamente radicalizzati che all’epoca vivevano a Colonnella. Dopo l’Abruzzo si era spostato a Cuneo e infine a Milano. Il legale del giovane ha dichiarato alla stampa che verrà presentato certamente appello dato che il suo assistito sarebbe stato condannato senza una prova certa.

Redazione Independent

martedì 27 ottobre 2020, 16:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
terrorismo
colonnella
egiziano
isis
condannato
Cerca nel sito