Terremoto in Aeroporto d'Abruzzo: si è dimesso Cda di Saga

Il presidente Nicola Mattoscio ed i consiglieri di amministrazione lasciano l'incarico in bloccco dopo l'assemblea della società

Terremoto in Aeroporto d'Abruzzo: si è dimesso Cda di Saga

DIMISSIONI IN BLOCCO ALLA SAGA: CHE SUCCEDE? Dimissioni in blocco alla Saga, la società che gestisce l'Aeroporto d'Abruzzo, dove il Cda nominato (Ricci, Isidoro...) da poco meno di un anno ha lasciato l'incarico al termine dell’assemblea per l’approvazione del nuovo Statuto.

“Si tratta di ragioni squisitamente tecniche – ha spiegato il presidente della Saga Nicola Mattoscio a Rete8– in attesa di quello che sarà un nuovo assetto per la società che gestisce l’Aeroporto d’Abruzzo”
Dunque nessun terremoto, ma un’inevitabile evoluzione degli eventi in vista del nuovo assetto, il prossimo 21 settembre altra assemblea per definire la composizione del nuovo Consiglio d’amministrazione.

Recentemente il finanziamento regionale da 7 milioni di euro sul piano industriale aveva ricevuto il via libera da parte della Corte costituzionale.

Dunque il problema qual è? Forse il costo di Ryanair oppure la gestione del personale? Sicuramente le dimissioni in massa di un Consiglio di amministrazione di una società così importante non è un bel segnale per l'Abruzzo e per il presidente della Regione Luciano D'Alfonso.

Redazione Independent

martedì 08 settembre 2015, 10:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
saga
aeroporto d\'abruzzo
mattoscio
dimissioni
ricci
Cerca nel sito

Identity