Sisma 1915: soldi per abbattere le baracche di Balsorano

Meglio tardi che mai: a 100 anni dalla tragedia arrivano i fondi regionali per l'abbattimento. La proposta era dell'assessore Di Matteo

Sisma 1915: soldi per abbattere le baracche di Balsorano

SOLDI 100 ANNI DOPO. Meglio tardi che mai: a 100 dal terremoto che nel 1915 devastò la Marsica, il Comune di Balsorano potrà finalmente cancellare l'ultimo strascico rimasto sul territorio dopo questa immane tragedia.

La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell'assessore ai Lavori pubblici Donato Di Matteo (foto), la delibera che concede al Comune un contributo di 200mila euro "per il completamento dell'intervento di sbaraccamento" di alcuni manufatti abitativi realizzati a seguito del sisma del 1915.

Redazione Independent

giovedì 12 febbraio 2015, 13:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
soldi
tragedie
attualita
terremoto
sisma
marsica
1915
Cerca nel sito