Teramo, vince la "triade"

Il senatore Tancredi, sostenuto da Chiodi e Di Dalmazio, è il nuovo coordinatore Pdl. Sconfitto Emiliano Di Matteo

Teramo, vince la "triade"

UN COGNOME CHE SCOTTA - Avere il congome Tancredi significa non essere indifferenti, ma anche nel mirino di tanti gossip: veri o presunti che siano. Ieri sui giornali il socio dello studio del Governatore Gianni Chiodi per un presunto scandalo finanziario, oggi sul web c'è il nome del senatore della Repubblica Italiana, Paolo Tancredi, per il successo elettorale riportato al congresso provinciale del Pdl a Teramo. Ha vinto, dunque, l'asse rappresentata dalla triade (Chiodi-Di Dalmazio-Tancredi), sonfitta per la corrente guidata dell'assessore regionale Paolo Gatti. Il risultato elettorale è stato comunicato intorno all'una di notte, mentre alle chiusura dei seggi avevano votato 7mila persone su 13.148 iscritti.

SCONFITTO EMILIANO DI MATTEO - Paolo Tancredi, teramano doc, classe 1966, ha sconfitto con il 57,25 delle preferenze lo sfidante Emiliano Di Matteo, che invece si è fermato al 42,8%. Il senatore, figlio d'arte, è stato eletto come nuovo coordinatore provinciale del Pdl teramano, al posto dell'uscente Giandonato Morra. Un successo, quasi annunciato, per  il "Modello Teramano" che da anni si impone nel centrodestra e sulla Regione Abruzzo.

Marco Beef

lunedì 05 marzo 2012, 11:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
paolo tancredi
pdl
congresso
teramo
coordinatore
giandonato morra
notizie
di matteo
gianni chiodi
paolo gatti
mauro di dalmazio
Cerca nel sito