Teramano stalker cerca di picchiare ex-convivente anche in Questura

La donna si era rivolta alla polizia per le continue minacce ricevute. Nemmeno l'intervento delle forze dell'ordine è riuscito a placare la sua furia: adesso è a disposizione della magistratura

Teramano stalker cerca di picchiare ex-convivente anche in Questura

TERAMO: BOTTE ALL'EX CONVIVENTE ANCHE IN QUESTURA, ARRESTATO. Nella serata di giovedì è stato tratto in arresto un uomo di Teramo di anni 43 per stalking nei confronti della quarantenne ex convivente, entrambi dimoranti a Teramo. La denunciante si era già presentata in Questura intimorita dai numerosi messaggi telefonici minacciosi che l’uomo le aveva inviato tramite SMS. Uscita dall’Ufficio di Polizia, poco distante incontrava nuovamente lo stalker e, per cercare di sottrarsi alla furia dell’uomo, si allontanava prontamente cercando rifugio in Questura. Nemmeno la Questura è riuscita a fermare l’ira dell’uomo il quale, bloccato dai poliziotti ha continuato ad inveire e minacciare di morte la convivente. E’ stato quindi tratto in arresto e messo a disposizione della Procura della Repubblica.

Redazione Independent

venerdì 13 novembre 2015, 10:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramano
stalking
violento
botte
ex convivente
minacce
polizia
Cerca nel sito

Identity