Teramana costretta a pagare 14mila euro per un prestito mai chiesto

L'incredibile vicenda di una 45enne: il suo nome e codice fiscale è finito nella centrale rischi interbancaria. Denuncia di Robin Hood

Teramana costretta a pagare 14mila euro per un prestito mai chiesto

TERAMANA COSTRETTA A PAGARE 14MILA EURO PER UN PRESTITO MAI CHIESTO. Le è capitato di ricevere per posta le bollette di pagamento per un prestito di 14 milia euro di cui non sapeva nulla. Vittima della vicenda è una 45enne di Teramo il cui nome è anche finito nella centrale rischi interbancaria provocandole non pochi disagi.

La donna, che non aveva alcun rapporto e di nessun tipo con quella finanziaria, si è rivolta all'associazione dei consumatori Robin Hood che le hanno consigliato di sporgere denuncia ai Carabinieri.

Sarà assistita da un legale dell'associazione durante le udienze per il ristoro dei danni patiti.

Redazione Independent

sabato 28 marzo 2015, 10:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
finanziaria
prestito
robin hood
consumatori
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!