Tenta di accoltellare cognato e poi si barrica in casa. Arrestato 26enne

La lite è scoppiata poco dopo pranzo nell'abitazione della sorella. Adesso è accusato di tentato omicidio

Tenta di accoltellare cognato e poi si barrica in casa. Arrestato 26enne

CHIETI: TENTA DI ACCOLTELLARE IL COGNATO E POI SI BARRICA IN CASA, ARRESTATO. Una trattativa durata tutto il pomeriggio di ieri quella condotta dai Carabinieri della Compagnia di Chieti Scalo per convincere un giovane originario di Penne, residente nella provincia di Ascoli Piceno, che aveva tentato di colpire con un grosso coltello da cucina, una lama di circa 30 cm, il cognato verso il quale nutriva vivo rancore per questioni di carattere economico. Soltanto dopo qualche ora A.D.N. (27) ha deciso di arrendersi, ha lasciato cadere il grosso coltello che brandeggiava minaccioso e si è consegnato ai Carabinieri nel frattempo intervenuti nell'abitazione della sorella a Chieti, e dopo averlo accompagnato in Ospedale per una valutazione delle condizioni di salute, lo hanno dichiarato in arresto per “tentato omicidio aggravato”. 


Redazione Independent

domenica 15 novembre 2015, 15:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
coltello
cognato
tentato omicidio
arrestato
giovane
penne
carabinieri
Cerca nel sito