Tartaruga "in difficoltà" di 37 Kg. salvata e trasportata in ospedale

L'esemplare di "Caretta Caretta" era a 2,5 miglia dalla costa di Pescara. Se ne sta occupando il dott. Olivieri

Tartaruga "in difficoltà" di 37 Kg. salvata e trasportata in ospedale

ANCORA UN ESEMPLARE DI TARTARUGA “CARETTA-CARETTA” SALVATO DALLA GUARDIA COSTIERA. Un’altra tartaruga in difficoltà nelle acque antistanti il litorale abruzzese. E’ andata bene ad un esemplare di “caretta/caretta” che nel pomeriggio di ieri, è stato rinvenuto e recuperato dalla motovedetta della Guardia Costiera di Pescara - GC 255 - nella zona di mare antistante il Comune di Pescara a circa 2,5 miglia nautiche dalla costa al traverso della Stele dannunziana. La Motovedetta della Guardia Costiera, intervenuta a seguito di segnalazione da parte di alcuni diportisti, ha prontamente soccorso la tartaruga in evidente stato confusionale che, probabilmente colpita da alcune eliche di imbarcazioni, riportava ferite da taglio e contusioni.
L’esemplare ferito, è stato riportato in porto e, dopo le prime cure prestate dai militari intervenuti, è stata trasportata presso l’Ospedale delle Tartarughe sito nella sede della Guardia Costiera di Montesilvano dove ad attenderlo c’era il Dott. Olivieri, veterinario del Centro Studi Cetacei Onlus. Nella struttura veterinaria la tartaruga, un esemplare di femmina adulta, lunga 94 cm e larga 54 cm, del peso di 37 Kg circa, ha potuto finalmente ricevere le necessarie cure.

Gli indipendenti animalisti

mercoledì 13 agosto 2014, 12:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tartaruga
caretta caretta
mare
pescara
olivieri
guardia costiera
Cerca nel sito