Sulmonese in Himalaya piazza una bandiera con moglie e figlio

Italo Fasciani ha voluto omaggiare la sua famiglia sulla cima del Cho Oyu a un'altezza di 8.000 metri. Ora è tornato in Italia

Sulmonese in Himalaya piazza una bandiera con moglie e figlio

UN SULMONESE SULL'HIMALAYA. "Il mondo lassù è rotondo, t'accorgi proprio che è una sfera". E' tra i ricordi di quegli attimi a 8,200 metri sul Cho Oyu in Himalaya, gli 'ottomila' conquistati dal sulmonese Italo Fasciani lo scorso 2 ottobre.

FOTO RICORDO IN CIMA. L'alpinista peligno, che nella vita è veterinario, ha piazzato in cima anche una foto ricordo con la bandierina dei suoi veri 'sponsor': "Mia miglia Patrizia e mio figlio Antonello". Fasciani a breve terrà delle conferenze per raccontare, in Abruzzo, la sua ''formidabile esperienza''.

Redazione Inde

venerdì 10 ottobre 2014, 08:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sulmona
himalaya
cronaca
montagna
cima
vetta
fasciani
Cerca nel sito