Subredazione vola in Croazia

Domattina dal Porto di Giulianova prenderemo l'idrovolante per Pola. L'Abruzzo deve diventare la porta dei Balcani

Subredazione vola in Croazia

LA SUBREDAZIONE VOLA IN CROAZIA. Domattina alle 9e30 in punto saremo, insieme ad altri colleghi giornalisti, al Porto di Giulianova per partecipare al volo test del nuovo collegamento con la Croazia. A bordo di un idrovolante svedese raggiungeremo Pola, cittadina di 57mila abitanti, la maggiore dell'Istria, dopo circa un ora di volo sopra il mare Adriatico. Un'idea da non sottovalurare quella degli idrovolanti, poichè spesso ci si dimentica che è possibile fornire dei collegamenti coi i balcani anche diversi rispetto alle navi da crociara che, purtroppo, non trovano i giusti approdi in Abruzzo. Parlare, poi, del valore turistico di una simile iniziativa non ha senso tanto è evidente la ragione: per rilanciare economia e turismo dobbiamo diventare la "Porta ei Balcani". 

Redazione Independent

 

martedì 02 luglio 2013, 08:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
idrovolante
croazia
giulianova
notizie
abruzzo
istria
pola
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano