Strada dei Parchi, l'Ad Cesare Ramadori audito in Senato sul progetto da 6,9 miliardi

L'amministratore della società dell'imprenditore Carlo Toto alla Commissione Ambiente: "Tutta l'operazione è finanziata da noi ma serve l'estensione della concessione"

Strada dei Parchi, l'Ad Cesare Ramadori audito in Senato sul progetto da 6,9 miliardi

STRADA DEI PARCHI, L'AD RAMADORI ASCOLTATO IN COMMISSIONE AMBIENTE AL SENATO. "Tutta l'operazione da 6,9 miliardi di euro e' finanziata dal privato. Il pubblico ci mette, da parte sua, una serie di misure fiscali e di decontribuzioni previste  gia' nel nostro ordinamento. Quindi nessuna 'legge speciale', ma solo l'applicazione delle norme che ci sono". Cosi' l'Amministratore delegato di Strada dei Parchi spa, Cesare Ramadori, al termine dell'audizione in Commissione Ambiente del Senato, che si e' svolta nel pomeriggio di ieri, sul progetto di messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25 che interessano il Lazio e l'Abruzzo, presentato dopo ilsisma di L'Aquila del 2009, diventato legge nella Stabilita' 2012. "Perche' il piano abbia gambe per camminare da solo - afferma Ramadori in una nota - e' necessario che si possa avere l'estensione di 15-20 anni dell'attuale concessione. E non 45, come e' stato scritto sulla stampa. Infine, e non da ultimi, i temi economico-sociali. Il piano porta con se' una possibilita' non da poco, 20 mila posti di lavoro per tutto l'arco della durata dei lavori, stimata in dieci anni". 

Redazione Independent

mercoledì 26 ottobre 2016, 09:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
strade dei parchi
cesare ramadori
sentato
audizione
commissione ambiente
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!