Stop alle violenze: ferma condanna per i fatti di Colonia

l Coordinamento donne della Cisl Abruzzo-Molise di fronte ai terribili, riprovevoli fatti accaduti in Germania. Margherita Lancia: "Provo sgomento e indignazione"

Stop alle violenze: ferma condanna per i fatti di Colonia
STOP ALLE VIOLENZE SULLE DONNE: FERMA CONDANNA PER I FATTI DI CAPODANNO. Il Coordinamento donne della Cisl Abruzzo-Molise di fronte ai terribili, riprovevoli fatti accaduti a Colonia e , a quanto risulta, in numerose altre località della Germania, esprime sgomento, preoccupazione e ferma condanna. Essi ripropongono, purtroppo, modello di cultura barbara, inconcepibile per una qualunque comunità civile, quello di una donna considerata "oggetto" di rappresaglia e di potere, alla stregua di ogni altro bene materiale. Per questo, data anche l' origine di simile, inconcepibile violenza, il Coordinamento invita le autorità politiche ad intraprendere ogni iniziativa utile a contrastare simili sciagurati atti, anche al fine di conciliare il civile principio dell' accoglienza con il sacrosanto diritto delle comunità accoglienti alla sicurezza
 
La Coordinatrice Donne CISL Abruzzo
Margherita Lancia

lunedì 11 gennaio 2016, 12:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
margherita lancia
violenza donne
colonia
coordinamento cisl
abruzzo
molise
Cerca nel sito