«Stop all'aumento dell'Iva salva 5mila posti di lavoro»

Confcooperative plaude al contenuto della Legge di Stabilità che non aumenta l'imposta sulle cooperative sociali

«Stop all'aumento dell'Iva salva 5mila posti di lavoro»

LEGGE STABILITA’. CONFCOOPERATIVE ABRUZZO: STOP AUMENTO IVA SALVA 5.000 POSTI. "Non possiamo che esprimere soddisfazione per lo stop dell’aumento dell’Iva dal 4 al 10% per le cooperative sociali e ci auguriamo che, compresa l’importanza del ruolo svolto dagli operatori del settore, la politica confermi tale decisione in ogni sede e anche per il futuro. L’aumento dell’aliquota avrebbe messo a rischio oltre 5mila posti di lavoro in Abruzzo”. Il vicepresidente di Confcooperative Abruzzo e presidente pescarese della Confederazione, Giuseppe D’Alessandro, commenta così il blocco dell’aumento dell’Iva sulle prestazioni socio-assistenziali ed educative erogate dalle coop sociali, annunciato tra i punti della Legge di Stabilità, ed auspica, più in generale, “uno sforzo maggiore per quanto riguarda la riduzione della pressione fiscale su imprese e lavoratori”, elemento necessario per favorire la ripresa.

I NUMERI DEL SISTEMA CONFCOOPERATIVE. Le cooperative sociali aderenti al sistema Confcooperative Abruzzo contano circa 3.000 lavoratori e producono complessivamente un fatturato di 60 milioni di euro, di cui l’83.7% da cooperative sociali di tipo A (gestione di servizi socio-sanitari ed educativi) e il 16,3% da cooperative di tipo B (svolgimento di attività diverse - agricole, industriali, commerciali o di servizi - finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate).

Redazione Independent

giovedì 24 ottobre 2013, 16:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
confcooperative
aumento iva
giuseppe d'alessandro
legge di stabilit
imprese
Cerca nel sito

Identity