Stella Maris, Cesare Manzo 'Il Grande' sottoscrive il Manifesto

L'obiettivo è rilanciare l'ex colonia marina con la collaborazione dell'Accademia delle Belle Arti di Roma e il noto gallerista inventore del Fuori Uso

Stella Maris, Cesare Manzo 'Il Grande' sottoscrive il Manifesto

MOLTESILVANO (E NON SOLO) VUOLE L'ACCADEMIA DELLE BELLE ARTI. Il progetto di rivalorizzazione e riqualificazione della Stella Maris, promosso dal Comune di Montesilvano in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Roma continua a collezionare apprezzamenti e riconoscimenti. Il Manifesto “La stella porterà altre stelle” per il rilancio della ex colonia marina, che prevede l’attivazione di alcuni corsi di laurea dell’Accademia romana proprio nell’edificio a forma di aeroplano, ha raccolto una nuova sottoscrizione. Si tratta del gallerista di fama nazionale ed internazionale Cesare Manzo, che ha scelto di apporre la sua firma sul progetto. «Sono veramente contento che questa Amministrazione si sia impegnata a trovare una soluzione intelligente per un edificio storico così importante. La presenza dell’Accademia delle Belle Arti di Roma potrebbe rappresentare un concreto rilancio non solo economico ma anche culturale per Montesilvano e per tutta l’Area Vestina. Personalmente sono lusingato che il sindaco mi abbia chiesto qualche consiglio per valutare possibili progetti di respiro nazionale ed internazionale che abbiano la Stella Maris e Montesilvano come scenario privilegiato. Credo di aver dimostrato nei miei 50 anni di attività nel mondo dell’arte di aver fatto cose importanti. Prometto al sindaco Maragno di far avere quanto prima qualche idea progettuale di sicuro successo».

Soddisfatto il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno che ha dichiarato: «E’ un grande onore ottenere il sostegno di un importante esperto d’arte come Manzo. E’ l’ulteriore conferma dell’impatto culturale che questo progetto può avere sulla città di Montesilvano e sull’intero territorio. Ancora oggi si parla della speciale edizione di Fuori Uso, organizzata da Manzo proprio nella Stella Maris. Testimonianza che la ex colonia è il luogo ideale per racchiudere l’arte nazionale ed internazionale».

E intanto proseguono le interlocuzioni dell’Amministrazione comunale con la direttrice dell’Accademia delle Belle Arti, Tiziana D’Acchille. Nei prossimi giorni si terrà un incontro a Roma, che potrebbe rappresentare un passo decisivo nell’evoluzione del progetto.

Il Manifesto, dalla sua presentazione ad oggi, ha ottenuto le firme anche del presidente regionale Luciano D’Alfonso, del presidente della Provincia Antonio Di Marco, di Confindustria Chieti - Pescara, della senatrice Federica Chiavaroli e di molte associazioni e intellettuali della regione, del prefetto di Pescara Vincenzo D’Antuono, dell’onorevole Gioacchino Alfano, sottosegretario di Stato alla difesa e dell’assessore al patrimonio culturale del Comune di Pescara, Paola Marchegiani. 

Redazione Independent

venerdì 25 settembre 2015, 14:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
stella maris
cesare manzo
accademia belle arti
manifesto
montesilvano
Cerca nel sito