Spoltore: un "pelino" rosa

Nuovo Consiglio comunale - Tre donne nella Giunta del sindaco Luciano Di Lorito. Pd ed Idv le liste più votate

Spoltore: un "pelino" rosa

SPOLTORE: TRE DONNE PER DI LORITO - Luciano Di Lorito, sostenuto da Pd, Idv, Fli e Udc, è il nuovo Sindaco di Spoltore. Grazie al 52.03% dei voti, ha evitato il ballottaggio contro la candidata del centrodestra Marina  Febo, che si è fermata al 28,78%. Con 2638 preferenze (28.54%) la lista del Partito Democratico si aggiudica 6 seggi in Consiglio comunale.

I CANDIDATI E GLI ELETTI - I candidati più votati sono: Lucio Matricciani (424 preferenze); Chiara Trulli (248); Stefano Sebastiani (234); Loris Masciovecchio (220); Quirino Di Girolamo(217) e Lorenzo Mancini (169). Seguono Orazio D’Orazio, con 161 voti; Giordano Fedele (134); Raffaele Spilla (124); Gabriele Eleuterio (109); Francesco Verzella (96); Lisa De Leonardis (72); Savino Di Nicola (71); Francesca Di Cesare (65); Antonio D’Agostino (41) e Angela Carvelli (13).  La seconda lista più votata della coalizione è l’Italia dei Valori che, ottenendo 1368 preferenze (14,80%), avrà tre seggi. I candidati che hanno avuto più voti sono: Enzo di Giosaffatte (176 preferenze); Francesca Sborgia (165) e Nada di Giandomenico (132). Seguono Carlo Pietrangelo (127 voti); Gianluca Febo e Danilo Spadolini (83); Emidio D’Onofrio (73); Bruno Ortense (72); Marco Di Marzio (65); Settimio Astolfi (52); Oslavo Di Davide (49; Piero Mambella (31); Luca Livi (30), Tiziano De Leonardis (24); Giancarlo Canale (19) e Simona Panzoni (15).  Un seggio per Futuro e Libertà che ha ricevuto 842 (9,11%) voti. I primi della lista sono: Carlo Cacciatore (176 preferenze) e Roberto D’Intino (128). Seguono Matteo Menchini (77 voti); Stefano Burrani ed Ellida Lazzarini (entrambi con 67 preferenze); Raffaella Sborgia (54); Remo Di Sabatino (53); Agostino Karaci (41); Remo Lanci (38); Giacomo Cocchiarella (21); Walter Marino, Egidio Paolini e Fabio Trubiani (19 voti); Carmine Berardi (12); Massimo Gasbarri (10) e Aldo Ciancaglini (4). All’Udc, che ha avuto 225 preferenze (2,43%), non spetta alcun seggio. Il più votato della lista è stato Massimo Di Felice, con 86 voti.

IL NEOSINDACO: «GIUNTA FORTE»- «La nostra è una squadra forte e competente  che sarà in grado di dare un volto nuovo alla città di Spoltore –  ha affermato Di Lorito – . Ci saranno ben tre donne, due dell’Idv e una del Pd, e questo non  può che essere un grande vantaggio per me e per i cittadini. È prematuro, però, dire chi rivestirà la carica di assessore».

LA PROBABILE OPPOSIZIONE - L’opposizione sarà composta da sei consiglieri, scelti tra coloro che hanno preso più voti. Una possibile formazione potrebbe essere questa: Marina Febo e Marco della Torre (166 voti) per il Pdl; Guerino Controguerra (100) per Prima Spoltore; Edoardo Diligenti (265) per Spoltore Futura; Carlo Spatola Mayo per il Movimento 5 Stelle che si è aggiudicato il 7,09% di preferenze e Francesco Zampacorta della lista Grande Spoltore (7,63%).

R.I.

martedì 08 maggio 2012, 18:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
di lorito
sindaco
spoltore
loris masciovecchio
carlo spatola mayo
candidati
eletti
carlo cacciatore
roberto d'intino
lorenzo mancini
stefano sebastiani
lucio mattricciani
idv
pd
liste
edoardo diligenti
marina febo
giordano fedele
seggi
Cerca nel sito