Spoltore: il Comune è stato condannato ad un mega-risarcimento milionario

L'Agenzia delle Entrate ha stabilito che l'Ente dovrà sborsare oltre 2 milioni di euro per un affare immobiliare sfumato a causa di un ritardo amministrativo

Spoltore: il Comune è stato condannato ad un mega-risarcimento milionario

SPOLTORE: COMUNE CONDANNATO A PAGARE UN MEGA RISARCIMENTO MILIONARIO. Il Comune di Spoltore è stato condannato a pagare un mega risarcimento milionario ai proprietari di un terreno edificabile che si trova sul lungofiume, a Villa Raspa, per la mancata approvazione nei tempi di un Piano di Recupero privato, e il conseguente danno causato dall'affare immobiliare sfumato. E' stata l'Agenzia delle Entrate a determinare l'importo che l'Ente dovrà sborsare agli appellanti Di Gregorio-Fattibene: circa 2 milioni 330 mila euro. Un colpo durissimo per le casse dell'Ente spoltorese che adesso avrà 30 giorni di tempo per ottemperare al dispositivo del Commissario "ad acta" incaricato da una sentenza precedente del Consiglio di Stato. Toccherà alla Procura della Corte dei Conti ricostruire le responsabilità individuali che, dieci anni fa, hanno determinato questo incredibile danno erariale. Nel frattempo saranno i quasi ventimila cittadini spoltoresi a doversi sobbarcare il costo economico di questa situazione giunta, dopo una lunga battaglia giudiziaria, al capolinea.

Redazione Independent

lunedì 20 novembre 2017, 07:50

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spoltore
comune di spoltore
risarcimento
di gregorio
piano di recupero
affare immobiliare
ultime notizie
Cerca nel sito