Spoltore cambia la "spia"

Il controllo dei social affidato all'ufficio Servizi alla Persona e Contenzioso. Rosini: «Nessuna censura o intimidazione»

Spoltore cambia la "spia"

SPOLTORE CAMBIA LA "SPIA". TOCCA ALL'UFFICIO CONTENZIOSI. La delibera “a tutela dell’immagine dell’Amministrazione comunale e dei dipendenti”, approvata dalla Giunta nella seduta del 14 maggio, è stata modificata al punto in cui si fa riferimento alla figura incaricata di monitorare e sottoporre con frequenza mensile alla responsabile del primo settore “Servizi alla Persona e Contenzioso” per la successiva trasmissione al legale di fiducia dell’Ente, le pagine dei social network e dei vari blog e siti internet contenti frasi o giudizi presumibilmente lesivi della onorabilità e della integrità morale degli Amministratori. Il controllo sarà effettuato dall’ufficio competente. «L’iniziativa non vuole assolutamente essere, come è stato strumentalmente interpreto da qualcuno, un atto di censura o di intimidazione nei confronti di chi esprime la propria opinione», ha affermato il vice sindaco Enio Rosini.

Redazione Independent

 

 

 

venerdì 17 maggio 2013, 16:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spoltore
rosini
facebook
diffamazione
di lorito
bavaglio
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano