Spoltore cambia la "spia"

Il controllo dei social affidato all'ufficio Servizi alla Persona e Contenzioso. Rosini: «Nessuna censura o intimidazione»

Spoltore cambia la "spia"

SPOLTORE CAMBIA LA "SPIA". TOCCA ALL'UFFICIO CONTENZIOSI. La delibera “a tutela dell’immagine dell’Amministrazione comunale e dei dipendenti”, approvata dalla Giunta nella seduta del 14 maggio, è stata modificata al punto in cui si fa riferimento alla figura incaricata di monitorare e sottoporre con frequenza mensile alla responsabile del primo settore “Servizi alla Persona e Contenzioso” per la successiva trasmissione al legale di fiducia dell’Ente, le pagine dei social network e dei vari blog e siti internet contenti frasi o giudizi presumibilmente lesivi della onorabilità e della integrità morale degli Amministratori. Il controllo sarà effettuato dall’ufficio competente. «L’iniziativa non vuole assolutamente essere, come è stato strumentalmente interpreto da qualcuno, un atto di censura o di intimidazione nei confronti di chi esprime la propria opinione», ha affermato il vice sindaco Enio Rosini.

Redazione Independent

 

 

 

venerdì 17 maggio 2013, 16:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spoltore
rosini
facebook
diffamazione
di lorito
bavaglio
Cerca nel sito