Spoltore, Di Lorito prepara l'esodo della popolazione scolastica

I bambini della scuola dell'Infanzia di Santa Teresa si trasferiranno nella nuova scuola di via Saline

Spoltore, Di Lorito prepara l'esodo della popolazione scolastica

SPOLTORE: DI LORITO PREPARA L'ESODO DELLA POPOLAZIONE SCOLASTICA. L'emergenza scolastica, il relativo caos dettato dall'incertezza del futuro, le comprensibili preoccupazioni dei genitori e del personale scolastico sono gli argomenti caldi della politica spoltore. Il problema della scuola media "Dante Alighieri", dove a breve inizieranno i lavori per la messa in sicurezza dell'istituto (fondo #scuolesicure importo 1milione e 400mila euro), è stato risolto con contributo della Provincia di Pescara che ha messo a disposizione gli spazi della sede di via Passo Lanciano. Adesso resta da risolvere solo la "grana" del trasporto dei ragazzi ma, anche in questo caso, l'amministrazione si dice ottimista. Più complessa, invece, è la questione della scuola primaria e dell'infanzia di Santa Teresa. Il sindaco, nell'incontro odierno nella Sala consiliare, con dirigente scolastico e rappresentanti dei genitori della scuola, ha parlato di una soluzione per il problema delle 7 sezioni dell'infanzia e delle 15 classi della primaria: non si faranno i doppi turni i lavori partiranno a fine anno scolastico, dunque determinando uno slittamento per il termine di riconsegna della scuola da dicembre a marzo, con le classi nella nuova scuola di via Saline.

LE PAROLE DEL SINDACO. «Per quanto riguarda la scuola primaria - ha detto Di Lorito - la situazione è la seguente: a seguito dei sopralluoghi effettuati si sono rilevate le condizioni idonee per portare le due classi a tempo pieno nella scuola di Spoltore capoluogo. Altre sei classi possono essere trasferite nella struttura di Caprara; due classi nei locali comunali di Via Nora (A Santa Teresa) e le restanti cinque potrebbero essere dislocate in una delle diverse strutture private sulle quali stiamo facendo le necessarie verifiche, in prossimità della scuola. Questo è il percorso condiviso anche con dirigente scolastico e rappresentanti dei genitori. Potremmo fermarci qua. Ma, lo ripeto, vogliamo fare il massimo per ridurre i disagi per primo ai nostri bambini e naturalmente per i genitori e corpo docente. Stiamo vagliando tutte le strade migliorative, che rispettino i criteri di scurezza e le possibilità finanziarie dell’Ente. Sono in corso verifiche su strutture che possano ospitare fino a dieci classi. Non lasceremo nulla di intentato. Per questo abbiamo fissato un altro incontro con dirigente scolastico e genitori per il 10 febbraio, così da aggiornarli su fatti concreti e non su chiacchiere». Intanto, la manager del Circolo didattico di Spoltore dott.ssa Belcaro si è attivata convocando l'interclasse docenti-genitori per 5 febbraio 2015.

Redazione Independent

giovedì 29 gennaio 2015, 14:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
scuola
via saline
spoltore
trasferimento
santa teresa
lavori
dante alighieri
Cerca nel sito