Spaccio di droga e possesso di munizioni. Nei guai un giornalaio di Pescara Sud

Scattano le misure cautelari per due italiani incensurati pedinati e filmati da agenti in borghese della Questura

Spaccio di droga e possesso di munizioni. Nei guai un giornalaio di Pescara Sud
PESCARA: ARRESTATO GIORNALAIO PER POSSESSO DI MUNIZIONI E SPACCIO DI DROGA. Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato della Questura di Pescara, a seguito di attività d’iniziativa, ha proceduto all’arresto di due giovani italiani, per reati inerenti le sostanze stupefacenti e le armi.

Gli agenti della Squadra Mobile, acquisite informazioni su un possibile spaccio di droga posto in essere da un uomo, incensurato e gestore di una rivendita di giornali ubicata nella zona sud della città, hanno eseguito alcuni servizi di appostamento e pedinamento, arrivando all’arresto dello stesso e di un suo complice.

Durante le successive perquisizioni, oltre al rinvenimento di droga, la Polizia di stato ha trovato anche del munizionamento per arma da sparo.

Redazione Independent

 

martedì 28 agosto 2018, 12:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
armi
droga
rivendita di giornali
polizia
italiani
stupefacenti
Cerca nel sito