Famiglie, soldi per gli asili

Il Comune di Spoltore eroga contributi integrativi per i nuclei che vogliono mandare i figli nei 'nidi' privati

Famiglie, soldi per gli asili

SPOLTORE - Il Comune di Spoltore comunica che le famiglie con figli di età compresa nella
fascia 0-3 anni che utilizzano servizi privati autorizzati per l’infanzia possono avanzare richiesta al fine di beneficiare di contributi integrativi della Regione Abruzzo previsti per il pagamento delle rette di frequenza. Le richieste devono essere compilate su apposito modello disponibile presso
l’ufficio Servizi Sociali o scaricabile direttamente dal sito internet del Comune di Spoltore. Le domande dovranno essere inviate al Comune dal prossimo 1 novembre al 30 novembre. I contributi saranno erogati in rapporto ai fondi disponibili e attribuiti attraverso una graduatoria formulata in base al reddito ISEE del nucleo familiare. Per essere ammessi al bando occorre avere la residenza nel comune di Spoltore ed aver frequentato nel periodo giugno 2010-giugno 2011 un asilo nido privato autorizzato. Per i cittadini comunitari ed extra-comunitari è indispensabile essere in regola con le norme che disciplinano il soggiorno in Italia. Alla domanda dovranno essere allegate le attestazioni ISEE riferite ai redditi 2010, le ricevute di pagamento delle rette di frequenza da giugno 2010 a giugno 2011, la copia fotostatica di un documento di identità valido, il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o permesso di soggiorno.

giovedì 20 ottobre 2011, 14:50

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
comune di spoltore
famiglie con figli
contributi
regione abruzzo
pagamento rette
asili
privati
Cerca nel sito