Sms al complice del furto, ma ci trovano la polizia

Dopo la 'visita' in una casa all'Aquila, presi due stranieri. Il terzo è riuscito a fuggire

Sms al complice del furto, ma ci trovano la polizia

QUELL'SMS INFINGARDO. Avevano dato appuntamento al complice di un furto presso un distributore di benzina nella periferia Est dell'Aquila, ma ad attenderli hanno trovato le pantere della squadra Volante della Polizia del capoluogo. Si è concluso con l'arresto di due e la fuga di uno il blitz notturno di tre malviventi di nazionalità rumena, giunti da Roma per mettere a segno un furto in un'abitazione, alimentando un fenomeno che desta forte allarme sociale all'Aquila da dopo il sisma del 6 aprile 2009.

Redazione L'Aquila

lunedì 02 marzo 2015, 17:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cronaca
furti
laquila
arresti
romeni
polizia
Cerca nel sito