Smartphone e computer rubati, un arresto per ricettazione

Blitz dei carabinieri nell'abitazione di un 41enne marocchino. Per gli inquirenti è membro della cosiddetta "Banda del Buco"

Smartphone e computer rubati, un arresto per ricettazione

Dopo alcuni giorni di osservazione il Nucleo Operativo dei Carabinieri di Vasto è entrato in azione per arrestare un 41enne marocchino ricercato da diversi giorni, perché colpito da un provvedimento di Custodia Cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Vasto.

L'uomo è ritenuto uno dei membri della cosiddetta “Banda del Buco” e composta perlopiù da cittadini romeni che, la scorsa estate si rese protagonista di una raffica di furti in abitazioni del centro storico. 

Nella sua abitazione sono stati rinvenuti alcuni smartphone ed un computer portatile rubati nel vastese in varie circostanze.

Le indagini non ancora concluse, poiché i Carabinieri hanno ancora del materiale recuperato da identificarne la provenienza, potranno fornire ulteriori sviluppi.

Redazione Independent

domenica 16 novembre 2014, 13:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vasto
furti
centro storico
appartamenti
banda del buco
notizie
Cerca nel sito