Situazione drammatica al Mario Negri Sud. Ricercatori scrivono al Governo

Lettera aperta a Padonan, Lorenzin, Giannini e Poletti dei lavoratori dell'istituto di ricerca. Rischiano il lavoro 60 scienziati

Situazione drammatica al Mario Negri Sud. Ricercatori scrivono al Governo

SITUAZIONE DRAMMATICA AL MARIO NEGRI SUD. RICERCATORI SCRIVONO AL GOVERNO. Continuano a protestare i ricercatori dell'Istituto Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro da tempo in crisi finanziaria tanto che la direzione starebbe pensando di ridurre i costi di gestione, compresi quelli relativi al personale.

I ricercatori hanno inscenato una protesta legandosi le mani con una corda davanti alla struttura ed hanno annunciato di avere inviato una lettera a quattro ministri: Padoan, Lorenzin, Giannini e Poletti.

«Il Centro di Eccellenza - spiegano i sindacati- continua a perdere "cervelli" e professionalità: già molti ricercatori e responsabili di dipartimenti e di laboratori lo hanno abbandonato per spostarsi in altre sedi. L'apprezzabile sforzo delle istituzioni pubbliche, Provincia e Regione, per mantenere sul territorio un importante Centro di ricerca, appare fragile se non è immediatamente accompagnato da un'operazione di ristrutturazione del centro».

La richiesta ai 4 ministri è dunque quella di convocare le parti sociali e gli enti locali per verificare ogni possibilità di salvataggio della Fondazione Negri Sud.

Redazione Independent

domenica 13 aprile 2014, 12:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mario negri sud
crisi
licenziamenti
ricercatori
santa maria imbaro
Cerca nel sito