Ricostruzione. Chiodi da Letta

Al Capo di Governo: «Procedure e rifinanziamento inidonei. Bene Berlusconi, L'Aquila è priorità nazionale»

Ricostruzione. Chiodi da Letta

RICOSTRUZIONE L'AQUILA. CHIODI VA DA LETTA. Il presidente della Regione Gianni Chiodi ha incontrato a Palazzo Chigi il capo del Governo Enrico Letta per ottenere rassicurazione sui fondi per la ricostruzione dell'Aquila. "Ho rappresentato al Presidente del Consiglio, Enrico Letta, la situazione in cui si trova il processo di ricostruzione della dell'Aquila e degli altri comuni colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009 e ho portato la sua attenzione sulle mie forti preoccupazioni in relazione al possibile ed inaccettabile allungarsi dei processi di ricostruzione. Ulteriori ritardi - ha spiegato il Presidente - comporterebbero conseguenze disastrose di ordine sociale ed economico per i cittadini abruzzesi interessati, anche alla luce delle azioni politiche sino ad oggi messe in piedi che sono state oltremodo fallimentari". Secondo il Presidente della Regione i motivi del rallentamento dipendono da due cause: quello delle procedure, sempre più inidonee ad essere in linea con le esigenze dei cittadini e quello del rifinanziamento della ricostruzione a partire dal 2014. Infine un ringraziamento al premier Slvio Berlusconi che nei giorni scorsi ha voluto evidenziare la necessità di rimettere al centro la questione della ricostruzione dell'Abruzzo, con il conseguente obbligo di individuare risorse per almeno un miliardo di euro l'anno

Redazione Independent

lunedì 10 giugno 2013, 19:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ricostruzione
chiodi
letta
terremoto
fondi
procedure
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?