Sisma. C'è la (ri)partenza?

L'Aquila - Speranza per i Comuni del cratere: in arrivo 43 milioni per le attività e imprese danneggiate dal terremoto

Sisma. C'è la (ri)partenza?

CHE SIA LA VOLTA BUONA? - Ricostruzione sì, ricostruzione no! Ormai non si parla d'altro ed il brutto che finora sono state soltanto parole. Intento il tempo è passato e ci siamo ritrovati a tre anni di distanza dalla tragedia del 6 aprile e nulla, o quasi, è cambianto. Una buona notizia però sembra finalmente essere arrivata. Il Commissario delegato per la ricostruzione, dopo aver superato il vaglio della Corte dei Conti,- pubblicato sul sito Internet www.commissarioperlaricostruzione.it.- ha stabilito che 43,8 milioni di euro verranno destinati alle imprese dei Comuni del Cratere. L'obiettivo del decreto n.88 è favorire la ripresa delle attivita' produttive danneggiate dal tremendo sisma del 6 aprile 2009. 

GRADUATORIA E BANDO POR FESR ABRUZZO 2007/13 - Tanti soldi - circa 9 milioni - che verranno impiegati per soddisfare la graduatoria del Bando VII 1.1 del Por Fesr Abruzzo 2007-2013 relativa ai danni alle imprese del Cratere (che aveva una dotazione di 35 milioni) e, per la parte restante, a favore delle imprese di medie e grandi dimensioni che non hanno potuto partecipare al medesimo bando «per la loro dimensione e per la consistenza del danno subito». Come riferito in sede di partenariato lo scorso 4 aprile, «il bando per le medie e grandi imprese vedrà la luce entro il prossimo mese di maggio, appena ricevuti ed eventualmente recepiti i suggerimenti e le indicazioni che le rappresentanze dello stesso partenariato si sono impegnate a fornire». Come dire: finalmente una buona notizia!

Redazione Independent

venerdì 13 aprile 2012, 18:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sisma
l'aquila
terremoto
cratere
por fesr
abruzzo
medie
dimensioni
commissario
pesante
graduatoria
imprese
danni
Cerca nel sito

Identity