«Signori si nasce». Totò?

Il 15 febbraio 1898 nasceva nel rione sanità di Napoli il "Principe della Risata" Antonio De Curtis

«Signori si nasce». Totò?

SIGNORE SI NASCE, VERO TOTO'? «Signori si nasce e io lo nacqui, modestamente! ». Eh, già. Il 15 febbraio del 1898, infatti, nasceva nel rione Sanità di Napoli il "Principe della Risata" Antonio De Curtis conosciuto da tutti come "Totò". « ... bazzecole, quisquilie, pinzellacchere! », era il suo modo tipico di commentare, con una battuta, qualsiasi "questione" sia quelle serie che quelle meno "spinose". Totò è stato senza dubbio la risposta italiana a Charlie Chaplin alto maestro della risata di classe. Il "Principe" De Curtis oggi avrebbe compiuto 115 anni ed il suo ricordo, grazie all'immensa produzione cinematografica, la Totomania è più viva che mai.

I CAPOLAVORI DEL PRINCIPE. Come dimenticare i capolavori del Re del cinema comico all'italiana quali "Tototruffa", Totò, Peppino e la malafemmina", "I Soliti Ignoti", "Toto lascia o raddoppia?", "Miseria e Nobilità", "Toto contro Maciste" etc etc. ? Antonio De Curtis ne ha girati ben 97: film impossibili da realizzare oggi, inimitabili dal punto di vista dell'ironia e per la bravura degli interpreti. Se non li avete ancora visti correte a scaricarli oppure collezionateli. Il Principe ve ne sarà grato. Qui e là, nell'aldilà. 

twitter@subdirettore

venerdì 15 febbraio 2013, 18:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
toto
sanit
principe
risata
napoli
film
battute
Cerca nel sito